Esce “Lita Ford – Living Like a Runaway: A Memoir”, un mix di musica, sesso, coca e violenza

lita-ford2

Altro che bad girl alla Miley Cyrus e Lindsay Lohan. Queste due se confrontate a quanto Lita Ford descrive nell’autobiografia che sta per uscire (Lita Ford – Living Like a Runaway: A Memoir) sembrano due chierichetti colti in flagrante mentre rubano il vin santo.

Quella di Lita invece è tutt’altra storia. La chitarrista dei Runaways oggi 57enne è stata testimone e protagonista di quella vita selvaggia e dura, tutta genio e sregolatezza che era la scena musicale degli anni Ottanta. Di quel periodo Lita Ford racconta senza riserve i numerosi episodi di “Vita spericolata”, di come flirtò con Eddie Van Halen ma fu beccata aggrovigliata sul tappeto dal suo ex fidanzato e altre amenità di sesso, droga ma anche botte. Lita dice anche di essersi presa i pidocchi al pube da Dee Dee Ramone e di essere andata a letto con John Entwistle, bassista degli Who, e Ritchie Blackmore dei Deep Purple. Roba rock insomma. 

 

Esce “Lita Ford – Living Like a Runaway: A Memoir”, un mix di musica, sesso, coca e violenzaultima modifica: 2016-02-16T12:27:22+01:00da paparazzoandco
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Esce “Lita Ford – Living Like a Runaway: A Memoir”, un mix di musica, sesso, coca e violenza

Lascia un commento